La Crusc e la Grotta della neve in Val Badia

foto by Luciano Magni


La Val Badia è una valle di grandi escursioni, montagne solenni e maestose,qualunque percorso si scelga, facile o impegnativo, saprà donarci grandi soddisfazioni.
La Crusc con la sua antica chiesetta, cara ed amata dai Ladini e la Grotta della neve,sono una meta alla portata di molti e può essere raggiunta con comodi sentieri.
Per chi sceglie di salire da La Val/La Valle/Wengen,punto di partenza è la località Spescia Desura, si segue la “strada bianca” che lungamente porta ai piedi della parete in località Pra Sotsass e l’indicazione per “La Crusc”,il sentiero passa sotto le imponenti pareti della Piza dales Diesc dove, l’acqua di fusione che, in primavera, scende dalla parete, scava nel residuo accumulo di neve invernale, una “grotta” che, a volte persiste anche in Autunno.
Seguendo le indicazioni”La Crusc” si giunge, dopo circa 30 minuti, in vista dell’accogliente Rifugio e la Chiesetta dla Crusc, di grande interesse la visita a questo luogo di culto, tanto caro ai Ladini….e non solo.
La discesa verso San Linert/San Leonardo/Abtei, può avvenire lungo diversi sentieri,il n° 7 scende in alcuni punti ripido nel bosco direttamente in paese, io consiglio il più agevole n°15 che, passando dai prati di Armentara, permette di tornare a San Linert/San Leonardo/Abtei passando dal Ranch del l’Andrè,realizzando un percorso di grande fascino ed interesse, oppure il ritorno a Spescia/La Val.
Per l’eventuale ritorno a La Val da San Linert, è consigliabile l’ottimo servizio offerto dal trasporto pubblico.