Escursione nel cuore delle Tofane al Rifugio Giussani mt 2580


Il Rifugio Camillo Giussani,2580mt/sl è nel cuore delle Tofane, una meta alla portata di molti, un’immersione profonda nelle Dolomiti, un’escursione da non perdere!!!
Al Rifugio si può arrivare percorrendo diversi sentieri, dal più semplice e breve che, partendo dal Rifugio Angelo Dibona,2083mt, in circa 1,30 ore risale il “Valon de Tofana” lungo il sentiero 403, molto panoramico e mai eccessivamente faticoso, oppure scegliendo lo spettacolare sentiero proveniente dal Falzarego o Lagazuoi e che passa al di sotto delle pareti della Tofana di Rozes, chi possiede la necessaria esperienza e preparazione, può percorrere le Ferrate che giungono alla Forcella di Fontananegra ed il Rifugio Giussani a 2580mt/sl, di proprietà del CAI sez Cortina d’Ampezzo
Dove volgi lo sguardo, senti di essere tra giganti di roccia, incombe la vetta della Tofana di Rozes, la Punta Marietta e le propagini della Tofana de Mezo e la Punta Anna;verso la Forcella di Fontanafredda, oltre il caotico “giardino di pietra” del Masarè, la Val di Travenanzes ed il Gruppo di Fanis e poi verso Cortina il Gruppo della Croda da Lago, un panorama che incanta ed affascina l’escursionista.
Nei pressi del Rifugio Giussani, si scorge lo storico ed oramai diruto ex Rifugio Cantore, dedicato al Generale Antonio Cantore, “el vecio” così veniva definito questo Ufficiale degli Alpini che, proprio nei pressi terminò la sua vita terrena durante la Grande Guerra, la visita richiede molta prudenza in quanto le mura sono oramai in stato di degrado e pericolanti.
Ad accogliere l’escursionista, la famiglia di Mauro Dapoz, che da anni gestisce il Rifugio Giussani con competenza, consiglio di trascorrere almeno una notte, per vivere con ancor maggiore intensità la magica atmosfera di vera Montagna, fatta di silenzi e luci che dal fondovalle danno ancor più il sentore di essere nel cuore delle Dolomiti e delle Tofane.
Rifugio Giussani

Annunci