La Ciclabile della Val Brembana un percorso da vivere nella natura

il


photo by Luciano Magni
Una vera Ciclabile realizzata valorizzando il tracciato ferroviario dismesso che, da Bergamo, saliva co moderata pendenza, a Piazza Brembana, in Valle Brembana.
Lungo circa 24km, presenta, in gran parte, il fondo in ottime condizioni, consentendo, prestando le dovute attenzioni, la percorrenza anche con una Bici da Strada, ma la Mountain Bike rimane la scelta migliore, offrendo la possibilità di visitare i borghi, che si incontrano al di fuori del tracciato, tra cui Oneta, che la tradizione vuole come luogo di nascita di Arlecchino, oppure di grande interesse il Cornello dei Tasso, luogo d’origine della famiglia dei Tasso,ideatori del moderno Servizio Postale e celebre per avere dato i natali a Torquato Tasso.

Il percorso, attualmente, misura circa 24km, con partenza da Zogno ed arrivo a Piazza Brembana,(si prevede un ampiamento che andrà a collegare Villa d’Alme) si snoda, con pendenza moderata, lungo l’ex tracciato ferroviario”a scartamento ridotto”ed oramai dismesso, le numerose gallerie ferroviarie sono state rese agibili, tramite un sistema di sensori che, rilevando l’arrivo del ciclista, accendono le luci che illuminano le gallerie, creando altresì un gioco di luci carico di fascino, ma comunque raccomando di portare sempre una pila di emergenza ed una “luce rossa” posteriore che si renderebbero indispensabili per percorrere in sicurezza le gallerie, nel caso di eventuale non disponibilità di illuminazione.
Il fondo del tracciato è in buone condizioni se si sceglie di seguire in modo scrupoloso il percorso,l’asfalto e le segnalazioni consentono di percorrerlo anche con una “city bike”, ma che abbia COPERTONI ed IMPIANTO FRENANTE in condizioni OTTIMALI DI EFFICIENZA, nel caso si vogliano visitare i borghi di Oneta o Cornello dei Tasso, la Mountain Bike si rende indispensabile.
Nel tracciato sono presenti brevi e ripide salite che potranno, per i meno esperti ed allenati, essere agevolmente superate con”bici a mano”, lungo il tracciato sono presenti alcuni punti di sosta oltre ad Agriturismi in grado di offrire ristoro, oltre ad Officine di Riparazione nei centri maggiori.
La Ciclabile della Val Brembana è altresì l’opportunità di visitare San Pellegrino Terme, notevole e celebre per lo stile Liberty che caratterizza numerosi palazzi e dimore storiche, il Casinò Municipale con le sue sale eleganti e sintuose, il Centro Benessere moderno ma, attento alle origini, è in fase di ristrutturazione il Grand Hotel di San Pellegrino Terme, imponente ed elegante edificio in stile Liberty, da non dimenticare una sosta e visita a San Giovanni Bianco, dove il torrente Enna scorre impetuoso e si getta nel Brembo.
Una vera ciclabile, realizzata con lungimiranza ed attenzione a valorizzare il territorio e le sue risorse che, una volta dismesse, diventano grande opportunità di turismo.
INFO turismo
Operatori turistici San Pellegrino Terme
Comune di San Pellegrino