Franzensfeste la fortezza in attesa di un nemico che mai verrà


Foto by Luciano Magni
Franzensfeste,la Fortezza in attesa di un nemico che mai verrà mi ricorda qualcosa, un celebre romanzo di Dino Buzzati, ma in questo caso la storia di questo Fortezza, si intreccia con il mistero,con la politica, la “Guerra Fredda“,oppure un”arsenale nucleare” o “chimico“, ed anche la storia dell “Oro della Banca d’Italia”,sparito al termine della Seconda Guerra Mondiale e che…qualcuno dice, potrebbe essere ancora nascosto dietro qualche”muro di cemento” o caverna profonda ed irraggiungibile.
Storie di misteri che affascinano il visitatore e rendono oltremodo interessante e consigliatissimo visitare questa Fortezza.
Il forte di Franzensfeste si raggiunge percorrendo il fondovalle della Valle Isarco,dopo Bressanone, in direzione di Vipiteno ed il confine del Brennero
Info Ass OPPIDUM
Info FRANZENSFESTE
All’interno della Fortezza è stato allestito un Info Point del BBT Brennerbasistunnel, è una visita che consiglio a tutti, allestita in modo intelligente e curato, illustra con grande fascino, quello che è una grande opera dell’Ingegneria umana.

info BBT