Adolf Munkel Weg: l’Inverno lungo il sentiero ai piedi delle Odle


foto di Luciano Magni
Facile in estate, altrettanto in inverno, quando la lungimiranza ed avvedutezza della Villnösstal/Val di Funes, provvede a ben tracciare questo affascinante percorso ai piedi dell’imponente e grandioso versante Nord delle Geisler/Odle.
Adolf Munkel,fondatore e primo presidente della sezione di Dresda del DAV (Deutscher Alpen Verein), ideò questo sentiero per creare un valido collegamento con la Ladina Val Gardena, ora questo magnifico sentiero è tra le più affascinanti escursioni non solo del Sudtirolo, ma delle Montagne di ogni dove.
Si parte dal parcheggio di Zannes, 1684mt,incamminandosi sul sentiero n°6 che, in circa 30 minuti giunge al bivio di St. Zenon (Tschantschenon)1860mt, dove in leggera salita, verso destra, prosegue l’Adolf Munkel Weg.
Una lunghezza complessiva di circa 11km, con un dislivello contenuto di 420mt ed un altezza massima di 2047mt alla forcella del Pradel, dove poco sotto,il sentiero verso sinistra conduce alla Brogles Alm, oppure salendo ai 20147mt,si prosegue poi in discesa passando dalla Gschnagenhardtalm/Malga Casnago e poco avanti la Geisler Alm/Malga delle Odle.
Dalla Geisler Alm, inizia il sentiero/carrareccia che, largo e ben tenuto(attenzione agli slittini),dopo 100mt circa, scende a destra lungo un sentiero alla Dusler Alm in circa 30minuti, oppure, proseguendo sulla larga carrareccia, dopo circa 45minuti arriva ad un bivio con laghetto e casa”dei cacciatori”,si supera un ponticello e lungo il sentiero si ritorna al parcheggio di Zannes in circa 30 minuti.

ATTENZIONE: Si raccomanda di intraprendere le escursioni,solo dopo essersi accertati della condizione di percorribilità e sicurezza, con particolare riguardo durante il periodo invernale al pericolo di slavine, nonchè intraprendere l’escursione solo se si ha la indispensabile preparazione,capacità, condizioni fisica ed atrezzatura.

Annunci