Sentieri di Valchiavenna: Dasile e Savogno da Borgonovo di Piuro


immagini di Luciano Magni Bergfanteam

Borgonovo di Piuro si raggiunge da Chiavenna risalendo la Val Bregaglia in territorio Italiano, al confine di Villa di Chiavenna, la Val Bregaglia diventa territorio Svizzero nel Cantone dei Grigioni.
La Valle, in territorio Italiano, si caratterizza per il magnifico spettacolo delle Cascate dell’Acqua Fraggia,site nel Comune di Piuro, alte ed imponenti, si presentano in tutta la loro magnificenza a fine Primavera, quando lo scioglimento delle nevi in quota,danno massima portata al torrente Acquafraggia,per poi sfociare nel Mera in località Borgonovo.
Dasile e Savogno, sono Borghi sospesi sulle montagne alle spalle delle Cascate, Savogno,mt932/sl, si raggiunge con diversi percorsi,da Villa di Chiavenna, in località Motta, il sentiero non offre particolari difficoltà, recentemente è stata realizzata una”pista” per agevolare chi risiede durante l’anno, percorribile con apposito permesso e che porta a 10 minuti dal borgo,ben altra difficoltà e fascino, offrono i sentieri che consentono l’accesso agli escursionisti, che si scelga di salire lungo i 2886 gradini in pietra o altri sentieri che si dipartono da Borgonovo.
Dasile,mt1050,si può raggiunge facilmente, dopo essere giunti a Savogno, con una comoda mulattiera,che con un dislivello di circa 200mt,ci conduce al borgo, ma per chi ha maggiore preparazione, si offrono sentieri di maggiore difficoltà in grado di soddisfare i più esigenti escursionisti, salendo da Borgonovo e percorrendo in parte la Panoramica,dal Crotto Canoa, si giunge ad una cappelletta, dove si diparte,verso sinistra, in salita,il sentiero diretto, che sale a Dasile, quì le difficoltà sono maggiori, in quanto presenta punti esposti, anche se assicurati in parte con corrimano, oltre a richiedere attenzione ad individuare i segni BiancoRossi indicanti la traccia da percorrere, consigliabile a chi ha esperienza e preparazione idonea, oltre ad essere percorso con attenzione e prudenza.
A Dasile si offre la vista, in lontananza, delle montagne della Val Bregaglia e le cime della Bondasca, dove spuntano le cime dell’Ago di sciora, La Pioda di Sciora, Il Cengalo,ma si apprezzerà il silenzio e la solitudine di un borgo sospeso.
Info:
http://www.rifugiosavogno.it/it/blog/itinerari/una-passeggiata-tra-gli-antichi-borghi-di-savogno-e-dasile.html

Annunci